• Home
  • Corpo Mistico del Cristo e Corpo Adamico Erotico

Corpo Mistico del Cristo e Corpo Adamico Erotico

In altre occasioni abbiamo accennato alla nostra dottrina del “Corpo Adamico Erotico” e dell’itinerario che la coscienza deve percorrere per disincagliarsi dall’influsso dell’immanenza erotica di Adamo-Eva per unirsi al “Corpo Mistico del Cristo“.
Ora, però, sarà bene chiarire i concetti sull’espressione teologica il “Corpo Mistico di Cristo” perché la nostra vita sessuale è indissolubilmente unita al Corpo Mistico in quanto siamo membri di Cristo.

“Non sapete voi – scriveva San Paolo ai Corinti – che il vostro corpo è il tempio dello Spirito Santo che è in voi, che avete ricevuto da Dio, e che voi non appartenete a voi stessi? Che siete stati comprati a caro prezzo. Glorificate quindi Dio nel vostro corpo.” (ICor.6:15,19,20)
“Il corpo, scrive in un avvincente libro l’Arcivescovo Fulton J. Sheen, è prezioso perché è vivificato dall’anima, ed è sacro perché Dio vi abita come in un tempio. Più l’anima è unita a Dio, più sacro diviene il corpo.”

Nell’Evangelo di S. Giovanni, N.S.G. Cristo si paragona alla vite vinifera di cui uomini e donne sono i tralci (c.15) poi nella preghiera dell’ultima Cena rafforza i suoi insegnamenti sul concetto dell’unità e della mutua immanenza di Lui nell’umanità e dell’umanità in Lui (c.17). La chiarezza del concetto è data da S. Paolo che presenta Gesù Cristo come un corpo, un immenso organismo, di cui Egli è la testa o Capo e gli uomini le varie membra (Lettera Iª ai Corinzi, ai Colossesi, agli Efesini, ai Romani).
In sintesi questa dottrina consiste in Cristo, Verbo Incarnato, nuovo Adamo (per analogia), Capo dell’Umanità nuova che si redime in Lui e con essa costituisce un Corpo, che è appunto il Cristo mistico.
In senso largo questo corpo abbraccia tutto il genere umano, in quanto Cristo è morto per salvare tutti; ma in senso profondo è la Chiesa, in cui si entra con il battesimo, inserimento o innesto dell’uomo in Cristo, per essere partecipe alla vita soprannaturale che dal Capo fluisce alle membra per l’azione dello Spirito Santo, che è come l’anima del Corpo Mistico.
Questa unità di organismo è per S. Paolo, così profonda che non esita a dire (Galati,3:28)… “voi tutti siete uno in Cristo Gesù“. Essere tutti in Cristo non significa fusione in una sola persona, perché ogni individuo, rimane sempre individuo né dobbiamo dimenticare che il Cristo è il Verbo consustanziale al Padre e allo Spirito Santo mentre noi siamo a immagine e somiglianza di Dio: immagine e somiglianza di Cristo.
Il Corpo Mistico dev’essere considerato nei suoi rapporti tra Cristo e la sua Chiesa, della quale è la testa, alimentatore e salvatore; poi deve essere osservato nei suoi rapporti e vincoli di unione fra Cristo e i fedeli.
Le persone dovrebbero essere tutte immanenti al Corpo Mistico dal momento che il Messia ha vissuto il Mistero del Golgotha e con la sua parola ha confermato i fatti: “… quando sarò innalzato dalla terra trarrò tutto a me” (Giov.12:32). Essere innalzati con Lui vuol dire appartenergli, amarlo come Lui ama noi, essere puri, casti, perfetti, crocefissi nella sua stessa croce; essere innalzati con Cristo significa essere sessualmente liberati dalla brama della concupiscenza, strappati dagli artigli dell’Eros Adamico immanente, individui di vera fede.
Chi non è crocefisso e risorto con Cristo assieme al coniuge nella santità di un matrimonio veramente Cristiano; chi non è crocefisso e risorto nella castità e la verginità continuerà ad essere trascinato dalla turbina del mondo fenomenico oscillando fra l’immanenza del Corpo Erotico Adamico e quella del Corpo Mistico di Cristo, oscillazione che si traduce nell’equazione dolore-esistenza attuata dal processo della reincarnazione alla quale crediamo come Origene, San Gregorio di Nissa, Didimo il Cieco, Gregorio il Taumaturgo e la Chiesa antica, con il suo santo Vescovo Alessandro, Eusebio, ecc.

dal capitolo “ITINERARIO DAL CORPO ADAMICO EROTICO
AL CORPO MISTICO DEL CRISTO”

Copyright 2017 © Archeosofica, Scuola Esoterica di Alta Iniziazione.