• Home
  • Radioestesia e Meditazione Radioestesica

Radioestesia e Meditazione Radioestesica

Controllo e Meditazione del Centro Psichico della Gola con la Radioestesia

L’esperienza che suggeriamo di fare si riferisce all’ispezione o controllo dei 7 Centri psichici e al loro sviluppo. Prenderemo quale esempio il “Centro della gola“. Chi si interessa di ascetiche e di tecniche Yoga, Islamiche, Cristiano-Ortodosse tipo Monte Athos, e ancor meglio di ascesi Archeosofica, è a conoscenza del fatto che in ognuno di noi vi sono 7 centri fluidici, che possono essere inerti o attivi, risvegliati con opportuni esercizi o spontaneamente con lo sviluppo della coscienza che si fa idonea per gli stati infernali, purgatoriali, paradisiaci.
In sostanza, i Centri psichici sono dei meccanismi fluidici che avvertono, circa le condizioni di sviluppo spirituale di una persona, chi può osservarli con la chiaroveggenza. Essi sono tanti occhi che si aprono al mondo per il quale ciascun centro è ricettivo, logicamente un mondo soprasensibile: mondi che gli occhi fisici non vedono.
Il risveglio di un Centro richiede l’ausilio di tecniche particolari, in cui si utilizzano le proprietà dei colori, dei suoni, dei nomi, la ritmica del respiro dell’energia vitale colorata, il potere della mente attenta e concentrata sul centro che deve attivare.
A tutto questo si deve aggiungere un modo di vivere, di pensare e di parlare conforme alla morale assoluta, plotiniana, cristica. L’esperimento sul “Centro della gola” è importante perché il vortice fluidico, localizzabile sull’asse spinale ove la corda spinale diventa midollo allungato, al livello della gola in collegamento all’udito e alla parola, è ritenuto la soglia che conduce alla liberazione attraverso la trasformazione passionale ed il parlare puro degli angeli.
Esso risveglia l’intuizione e afferma la purità, fa sperimentare la conoscenza del passato, del presente e del futuro cosmico. Risvegliare e attivare il “Centro della gola” significa diventare immuni contro i demoni.
Fisicamente, influenza la ghiandola tiroide. Nel perfetto Iniziato, il colore di questo centro è blu e bianco smagliante. Simbolicamente si rappresenta con un cerchio di 16 petali, dentro al quale è iscritto un triangolo con il vertice in basso ed un disco all’interno. Questi due ultimi elementi sono di colore bianco, mentre il resto è blu.
Fra le cause che impediscono il buono sviluppo del “Centro della gola” vi sono le bestemmie, il parlare impuro, il maledire, l’imprecare.

Direttive per la meditazione radiestesica

 Tracciate su un foglio di carta bianca il diagramma semplificato del “Centro della gola“, identico a quello della pagina successiva. Come noterete, nel piccolo cerchio interno al triangolo al centro del diagramma, abbiamo disegnato un semicerchio di 180 gradi con lo 0° in alto, -90° a sinistra e +90° a destra. Disponete questo diagramma su di un tavolino coperto di stoffa o di carta bianchi, e abbiate cura di orientare la figura con lo 0° (zero gradi) verso il Nord, che potete individuare con la bussola.
Sedetevi, appoggiate il gomito su di un cuscinetto per comodità, sospendete il pendolo al centro del diagramma e osservate l’oscillazione, che deve verificarsi verso lo 0°. Appoggiate la mano sinistra sulla vostra fotografia posta a sinistra sul tavolo.
Fissate il pendolo e respirate profondamente senza sforzo. Non distraetevi, non guardate nient’altro che il pendolo sul diagramma. Noterete, appena appoggiata la mano sulla foto, che il pendolo tenderà a oscillare o verso -90° o verso +90°. Se va verso -90°, siete in difetto poco o molto a secondo di quanto si allontana dallo 0°.
 
DIAGRAMMA SEMPLIFICATO DEL CENTRO DELLA GOLA PER LA MEDITAZIONE RADIESTESICA
Radiestesia Quadrante Meditazione Chakra 1

Radiestesia Quadrante Meditazione Chakra

Il pendolo può oscillare in direzione orizzontale fino ad arrivare proprio a -90°, massimo segno negativo di imperfezione. Il pendolo può mantenere l’oscillazione (su questo diagramma non vi sono girazioni) a 10, 15, 20 gradi sempre a sinistra, per cui lo sviluppo negativo del “Centro della gola” non sarebbe fortissimo. È naturale che si può verificare il fenomeno inverso, e cioè che l’oscillazione sia verticale da 0° a +90° verso la perfezione.
Nel caso ci trovassimo in campo negativo, si procederà così: sempre fissando il pendolo con la massima attenzione e concentrazione, immaginate il vostro centro bianco bluastro come un vortice in movimento, e iniziate il perfetto parlare:
Dio sia benedetto.
Benedetto il Suo santo Nome.
Benedetta sia tutta l’umanità.
Benedetti siano tutti gli animali.
Benedetti siano tutti i vegetali.
Benedetti siano tutti i minerali.
Benedetto sia l’Universo con tutto ciò che contiene.
Se insisterete in queste benedizioni, soffermandovi un attimo a contemplare con la mente il vostro “Centro della gola“, vedrete il pendolo risalire pian piano verso lo 0° e da questo passare verso i gradi positivi (+): segno che il parlare benevolo cambia il ritmo vibratorio del vostro centro. Ma dopo alcuni momenti, l’oscillazione riguadagnerà i gradi negativi, perché un mutamento stabile della coscienza presume un lunghissimo esercizio di armonico pensare, parlare ed agire, e di meditazione sugli altri Centri.

dal capitolo “CONTROLLO E MEDITAZIONE DEL CENTRO PSICHICO DELLA GOLA CON LA RADIESTESIA”, estratto dal 46° Quaderno di Archeosofia

Copyright 2017 © Archeosofica, Scuola Esoterica di Alta Iniziazione.